lunedì 19 marzo 2007

SASSARI e GENOVA: solo la fainè in comune ???

Sassari sotto i genovesi (1294 -1323) (ringraziamo Denise Pisanu)

Mentre il partito pisano di Sassari andava sempre più indebolendosi, quello genovese maggiormente rafforzavasi. La Repubblica di Genova tentava con ogni sforzo d'impadronirsi della città di Sassari. Nel 1288, dopo esser stati sconfitti dai genovesi nel 1284 alla Meloria, i pisani consegnarono alla superba rivale la città di Sassari e sue pertinenze.
La cessione non venne effettuata che sei anni dopo, nel 1294.
In questo anno la città di Sassari si costituiva Repubblica, alleata con Genova.

Dei 29 anni in cui Sassari si resse a comune sotto la protezione della Repubblica di Genova, non ci restano che due documenti:

  • l'Atto di Confederazione stipulato con Genova nel 24 marzo 1294,
  • gli Statuti promulgati sotto la Podesteria di Cavallino De Honestis nel 1316.
E poi, per dirla tutta ancora qualcos'altro di ben visibile ai giorni nostri:

1) Una cosa di magnà
: LA FAINE' chi abà è più sassaresa che genovesa ....



















2) Qualche canto popolare genovese
....
Cummenti saristhia ??? (diranno i nostri piccoli lettori ...) ?????
Un'altra canzone sassarese chi "sassaresa" no è ?????????????
Ebbene si !!!!!
Il nostro Mirinzana colpisce ancora e ci insegna che il cavallo di battaglia del Trio Folk Latte Dolce "LA DIGHIRINDERA" è un'altra "cover", presa di peso dal canto popolare genovese "Ou lidin, ou lidin, ou lidena".
Ma proprio, uguale, uguale, uguale. A parte le parole ovviamente:

Loro in dialetto genovese:
Ou lidin, ou lidin, ou lidena
sabbo a Camoggi, domenega a Zena;
Ou lidin, ou lidin. ou lidà
sabbo a Camoggi, domenega a Prà!

che sarebbe:
Ou lidin, ou lidin, ou lidena
sabato a Camogli domenica a Genova;
Ou lidin, ou lidin. ou lidà
sabato a Camogli, domenica a Prà!

Per la verità in quanto a cionfra e linguaggio scurrile anche i genovesi non ne scherzano .....
leggete quà ....


E noi in sassarese:
Oi, dighirin dighirindera
sabadu a notti, dumenica a sera
Oh dighirin dighirindà
sabadu a notti, dumenica al bar ...


E come al solito, la versione sassarese ha una marcia in più ?????????










Non ci credete ????
e ALLORA ASCOLTATE QUI !!!!!!!!!!
buon divertimento ...



4 commenti:

crescosotto ha detto...

stending ovescions per il grande lavoro di minchianelleterga di cuci e incolla e per il video.
Se alcuni miti cadono altri ne sorgeranno.......
Speriamo......e come direbbe Biscardi : Scuppe scuppe!!!

Tino Immurthiddu ha detto...

Aggiu visthu una teglia d'affainé e mi n'é giunta la gana:

LA FAINÈ

L'abbrusgienti caldha o fainè
da li tempi di Pemperempè
piazia a tutti li sassaresi,
porthuturresi, sussinchi e sinnaresi.

Baciccia lu genobesu ha ischuminzaddu
e Mario ancora megliu cand'ha imparaddu.

Sempri in via Usai è giuntu Valentinu,
ischuminzaba a infurrà a Santu Marthinu
candu s'ippuntaba lu primu vinu,
era bona primamenti bibendi vermentinu.

Cu la ziodda era una duzzura,
cun sasthizza fazia megliu figura,
la punta secca era licchitta
e faziani tutti a furadura.

Si vindia puru i la carrera
cun un triciclu da manzanu a sera:
sobra una teglia cuvaccadda
e sottu un brasgeri sempr'azzesu.

Lu più famosu amburanti
era Sacconi lu baibanti,
fazia li fetti umbè minoreddi
e li pizzinni sempr'offesi, corareddi.

Un'althru bonu era Zizzu Pira
da eddu tutti faziani la fira,
sempri fabiddendi che matracca
e punendi li dinà in busciacca.

Ancora reggi un forru in via Usai,
la fainè è sempri bona e no mori mai
li padroni si ciammani Sassu,
ma candu t’arreggani lu contu
ti fara un collassu…!

Tino Grindi

laziminadda ha detto...

l'inno del genoa è "la mirinzana in forru" cantata in genovese

Anonimo ha detto...

ciao (la ziminata)in effeti l'inno del genoa e' molto simile almeno in parte a la mirinzana sassarese
ma quella canzone fa riferimento a un brano cantato durante la seconda guerra mondiale dal titolo(aprite le porte che passano i bersaglieri)ma puoi trovare altre versioni di quella canzone come l'inno della lazio oppure un canto degli alpini sempre di guerra e via dicendo,solo per un puro caso l'inno del genoa assomiglia a la nostra mirinzana,infatti basta cambiare gli accenti del brano originale ed ecco spuntare la mirinzana cmq grazie per la segnalazione ciao (MIRINZANA)

etichette

 
Blog Information
MigliorBlog.it