mercoledì 20 dicembre 2006

CACCIA ALLA MELODIA SASSARESE


CANTA SASSARI. SASSARI CIONFRAIOLA .......

Quando sono iniziate a fiorire le canzoni dialettali sassaresi ?. Non si sa, o meglio, noi non lo sappiamo.
Abbiamo memoria per Toni Deldrò, Ruzzetta, le trinità: trio latti dozzi, trio ruseddu, ecc. ecc.
Canzoni belle e brutte, da ziminata e non, romantiche, melodiche e da sfottò.
Gli anni settanta sono stati la fucina di molte di queste melodie. Ma prima cosa c'era ? qual'è la più vecchia canzone sassarese ?

La sfida è aperta.illustrazione di crescosotto
Postate la canzone sassarese che vi ha regalato momenti felici e divertenti. Il testo è gradito, come la data e l'autore.

Alla ricerca della canzone sassarese perduta.
In omaggio al maestro Ginetto Ruzzetta, ascoltate uno dei suoi capolavori:
LU DIVORZIU



Benvenuto tra noi a MIRINZANA, nuovo responsabile artistico del BLOG.

Come avete letto ne sa due striscie di canzoni sassaresi e non ....
Come regalo di benvenuto abbiamo realizzato per lui un mixaggio di La Mirinzana (Tony del Drò, Giommaria Santoni e Lionello Siddi) con l'originale (ebben si .....) composto da un certo Mauro Lusini (di Siena) nel 1970 circa.
Mauro Lusini chi era costui? E' l'autore (aveva solo 20 anni...) di un pezzo celebre come "C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones" ed è stato anche autore di Patti Pravo .....
Il nostro inno nazionale è un "tarocco" ????? O è solo "liberamente tratto ...." da opera altrui ??
Ascoltate qui e poi giudicherete !!!



La verità si dica, meglio (MOLTO MEGLIO) la nostra !!!!
LA MIRINZANA in forru ...........
Musica di Mauro Lusini, parole dei nostri Tony del Drò, Giommaria Santoni e Lionello Siddi

128 commenti:

Truddoni ha detto...

Ahi !!!!!
Maddarena si z'he fuggidda .......
Me la candavano gli amici quando una ragazzo mi lasciò. Di brutto.
E manco Maddalena si chiamava. MA, si sà, lu sassarese cand'è imburumeggiaddu non risparmia nessuno.

E perciò, solo e addolorato, mi beccavo il ritornello " ... e solu t'ha dagaddu, e curruddu e affusthiggaddu ............."

Ignazio la punta secca ha detto...

La più vecchia che conosco io...
La femmina gandu è veccia si cunnosci lu camminà.
La panza li si secca e la chiterra nò pò sunà.
Autore sconosciuto
Altri ritornelli sconosciuti

Anonimo ha detto...

Carraiolu di roseddu !!!


La cantano anche alla torrese !!!

Anonimo ha detto...

io ricordo mio padre (del 38) cantare "carraiolu di ruseddhu"

mentre più rencetemente , a Platamona , tra i casotti fiorivano ziminate e le canzoni erano sempre le stesse "catharina" "Maddarena si z'he fuggidda"
"la mirinzana"

crescosotto ha detto...

Qui bisogna mettere il testo di carraiolu di ruseddu, io non la ricordo tutta...
ed a fare una recerca su gooooogle il risultato è lo stesso della tribuna vip della torrese. Il nulla.

Anonimo ha detto...

Eccolo qui scusate ma il sassarese lo so parlare ma non scrivere bene :

Carraiolu di roseddu cu li gubbi e l'aineddu trotta trotta i la carrera a findi eba ..

Carraiolu di roseddu cu lu soldu una mizzina, eba frescha ad ognia casa eddu arregga ...

Da una janna all'altra azzendi e farendi dall'ultimu pianu gandu la die è finidda va lanchi truncaddi dalla fattigga ...

Carraiolu di roseddu cu li gubbi e l'aineddu trotta trotta i la carrera a findi eba ..

Da una janna all'altra azzendi e farendi dall'ultimu pianu gandu la die è finidda va lanchi truncaddi dalla fattigga ...

Carraiolu di roseddu cu li gubbi e l'aineddu trotta trotta i la carrera a findi eba ......
trotta trotta i la carrera a findi eba ......

GIULIO ha detto...

Questa è la mia top ten :
1)"Sassari di notti" (scritta dal mestro Serra ed interpretata da Giuseppe Fiori)
2)"Pozzu di vidda"(Giovannino Giordo)
3)"Sassari" (Giovannino Giordo)
4)"Carraiolu di roseddu"
5)"Masthrantoni"
6)"Babbu meu"
7)"Caddarina e lu pizoni" (vers.Baronetti)
8)"L'altrhu Isthiu"
9)"Sassari in carthulina"
10)"Tempi nobi"

crescosotto ha detto...

Qui bisogna fare ricerca di archivio.
Testi in giro pochi.
E candu semmmu sori io gli dico amore
a me lo dai il tuo cuore
"si a shai ceggu" ti darò la vita per farla finita " con aglio e sarippa si la voi"
chisha masciottona è trabagliadora e di gran cunzettu vinti chiri in pettu vinti i ru tamburu, pobaru mariddu su la piglia in..l'occi.
e poi bo!
Memoria carrogna.

Tubu tubu ha detto...

Abà ch'è giuntu lu divorziu, mi ni pigliu una più bona, una bedda masciottona chi mi sappia consulà,
e tu chi sei veccia cadrodda, ti zi mandu innorammara,..........

A pezzo a pezzo a vi la femmu ????

a videzzi !!

crescosotto ha detto...

alla faccia della siae :D

" gruppo di goliardi vecchi scemi condannata a risarcire ......"

zincuzzentu ha detto...

abà chi è giuntu lu divorziu
mi ni pigliu una più bona
una bedda masciottona
chi mi possia cunsurà

e a te chi sei veccia ca trodda
ti zi mandu innorammara
mi ni pigliu una baggiana
chi i lu lettu vi sogghia fà

(seconda voce:) e cosa?
(prima voce:)lu lettu, buccarottu!

E candu semmu sori
eu li diggu "amori"
a mi lu dai lu gori
si, a ischai seccu!
ti darò la vitta (con 2 v)
per falla finitta (con 2 t)
cun agliu e sarippa
si la voi

chischa masciottona
è trabagliadora
è di gran cunzettu
vinti chiri in pettu
sona lu tamburu
pobaru mariddu
si la piglia ....
i ll'occi

Luigi30° ha detto...

Ho appena trovato il testo di Caddarina e lu Pizzoni tra i cd fatti da mio padre (Ex Baronetti ed Ex Bertas):

Versi di: Paolo Galleri
Musica di: Luigi Roberti (Piana)
Scritta a: casa mia

Ritornello:
Cant'eri bedda cull'areccini
e la faldhetta cur'a Paris
li pèri biondi a ricciurini,
cant'eri bedda og Caddarì!

I lu pusthari di zia Cicita
m'hai ischuttu un ciaffu o Caddarì,
eri pusadda i la banchitta
ed eu sunaba ... lu mandurì.

Ritornello

Accarizzabi un pizzoneddu
con affizioni da nò cridì!
Ed eu incataddu che lepareddu
mi soggu cottu, propriu cussì!

Ritornello

Candu pà jbbagliu t'aggiu tuccaddu
senza marizia ... lu trappadé!
Chissu pizzoni sizz'é buladdu
e sei rimastha sòra cun me.

Ritornello

Hai pientu un poggu... ma t'é passaddu
cund'una pressa ... da no cridì:
pà cunsulatti t'aggiu basgiaddu
e ti sei postha torra a ridì.

Ritornello

Abà chi sei tutta invicciadda,
lu trappadè torr'a disizzà ...
a lu baschoni ti sei acciaradda!
ma ... lu pizzoni nò pò turrà

Ritornello

Anonimo ha detto...

i baronetti sono tra i primi di sicuro!

ricordo:
- Caddarina e lu pizzoni
- Remember Platamona
- Te lo Prometto
- Filumena
- Soggu Imbriaggu

cabbu di ciuppa ciuppa ha detto...

Cessu cessu... abà chi faru pa naddari diggu a mamma mea di mi fa isciddà cu li ganzoni sassaresi... catta :-)

crescosotto ha detto...

Piano piano c'esce la raccolta completa. Alla prossima (..sich..) ziminata, chiterra, leggio e fotocopie come i prefessinisti.......nasu

Anonimo ha detto...

Caddarina e lu pizzoni, incisa nel 1959-60

luigi30° ha detto...

Caddarina e lu Pizzoni, incisa nella depandance dell'Hotel Pontinental di platamona (attuale Pineta Beach) dove i Baronetti tenevano le loro serate. Tutte le sere come scendevano in 500, Giancarlo Idini con la chitarra iniziava a comporre Drommi Drommi Cicita Drommi.

Anonimo ha detto...

IO mi ricordo anche

Andiamo in Cuba !!

cabbu di ciuppa ciuppa ha detto...

O! Eu li intindia a la radio e bo. Bu soggu in Ciabi Cimenti voi. Par� ganzoni cumenti cicita drommi, la mirinzana in forru, Maddalena mi z'� fuggidda, caddar�, sassari in casthurina.... E andabboi "mammaaa e chi durooori" bedda... Pugnendi e cantendi, cessu cessu.....

cabbu di ciuppa ciuppa ha detto...

O! Eu li intindia a la radio e bo. Bu soggu in Ciabi Cimenti voi. Par� ganzoni cumenti cicita drommi, la mirinzana in forru, Maddalena mi z'� fuggidda, caddar�, sassari in casthurina.... E andabboi "mammaaa e chi durooori" bedda... Pugnendi e cantendi, cessu cessu.....

Anonimo ha detto...

E in di' la punimmu.... la mitica
"All'argentiera" di Giovannino Giordo....???

Anonimo ha detto...

e "lu zarrettu" di giovannino giordo .........

Anonimo ha detto...

salve a tutti sono di porto torres e sono un esperto di canzoni popolari italiane e naturalmente sassaresi,devo precisare subito una cosa,nn possiamo giudicare la canzone sassarese piu' vecchia perche prima del canto il sassarese si cimentava a raccontare gobbule da cui sono nate diverse canzoni.purtroppo pero' a malincuore vi devo dire che gran parte delle canzoni sassaresi piu' antiche sono dei (plagi)o sia canzoni gia' scritte da altri ,(naturalmente escludiamo ginetto ruzzetta,e gavino soro grandi cantautori sassaresi)vi faccio qualche esempio,qualcuno pensa che la mirinzana sia la capostipite del folk sassarese ma provate a scaricare(maryanna dilon dilan di mauro lusini)e' una canzone dei primi anni 60 ed e' praticamente identica,o pure la triglia della cumpagnia(e' la copia di una canzone genovese dal titolo trilli trilli,e ancora la dighirindera e' un brano tipicamente genovese,(e custa e' femmina e' una canzone di renato rascel o meglio ancora e' un brano napoletano dal titolo annamari,e cosi tante altre,anche lu zarrettu(fantastica canzone)ma l'originale si intitola(seta pura)scritta nel 92.naturalmente l'ironia e la simpatia sassarese le hanno rese piu' (toghi)con questo vi saluto per ulteriori informazioni potette rispondere a questo qb,nno stante io sia di porto torres mi sento sassaresu in ciabi grazie alle canzoni sassaresi ciao a tutti

Minciacùru ha detto...

Compà
Di porthu torra o di sassari:
NI SAI UN BE' !!!!!!!!!
Scegliti il nome di battaglia per farti riconoscere .....
Ti va bene: "la mirinzana" ????

E MANDACI QUALCHE ALTRO CONTRIBUTO !!!
Anche sulla posta eletronica se vuoi ... (accademicidellozimino@gmail.com)

A zent'anni

crescosotto ha detto...

Grazie sig. anonimo " che ne sa umbè ".
Sassari insomma si è "inventata" negli anni del boom economico anche il boom folcloristico? Prima delle gobbule non c'era altro e quello che c'è , a parte poche "perle " è oltretutto clonato?
Francamente avevo il sospetto sull'età delle nostre canzoni da ziminata, ma non ne sapevo di più. L'idea di questo post era questa, saperene di più e spero che ci possa illuminare ancora su questo argomento.
Grazie.

mirinzana ha detto...

grazie a minciaccuru per avermi consigliato il nome(la mirinzana)ritornando al discorso dei plagi,negli anni 60 molti musicisti sassaresi si spostavano per l'italia dove si usava molto suonare la chitarra tra i tavoli di ristoranti o taverne,imparavano le canzoni del posto e una volta rientrati a sassari le trasformavano in canzoni sassaresi.se controllate la copertina originale di La mirinzana
potete vedere che e' stata scritta da (siddi-del dro'-santoni)ma se avete in casa qualche vecchia casetta di artisti sassaresi che eseguono la mirinzana potete notare
la scritta(tradizionale)cioe' nn ha un vero e proprio autore,proprio perche' era stata gia scritta da(mauro lusini)(maryanna dilon dilan)anche alla siae e registrata come (canto tradizionale)posso pero' garantirvi che le parole della mirinzana sassarese sono state scritte da(siddi)e nn da del dro come si dice in giro.oggi vi daro' un altro plagio,conoscete la canzone lu vapori?(veggu lu vummu di lu vapori e' pasthendi lu me amori)provate a scaricare(sento il fischio del vapore)troverete anche una versione cantata da de gregori.Spero di essere utile a questo sito,se avete domande da fare saro' contento di rispondervi e complimenti per il sito e' proprio sassaresu sassaresu,un saruddu a tutti

crescosotto ha detto...

Scusate ma adesso mi chiudo in bagno a piangere.......
E pensare che una sera un amico mi ha detto che Ruzzetta non si può dire autore di canzone di vero folk sassarese.......Lo setesso quando gli ho rivelato che la mirinzana forse non era una canzone originale sassarese mi ha detto" nooooooo "
Insomma, stasera ho sentito l'originale. Mi sa che a breve faremo un mix alla striscia la notizia dei brani con versione originale e sassaresizzata. Naturalmente questo non toglie che nelle scampagnate non ci abbiano fatto compagnia, anzi, continueremo a cantarle. Ma saperne di più ci fa capire chi siamo e dove andevamo.....heheheh. D'altronde la fainè viene da Genova e vai e toccacela.
Dai mirinzana dicci di più.

mirinzana ha detto...

Il caro e bravo ruzzetta nn si discute e' un vero e proprio scrittore e compositore sassarese ha raccontato la storia di sassari e del sassarese (come dice un suo album a modo mio)a modo suo,se si ascoltano tutte le canzoni di ginetto riuscirete a capire la storia di sassari da gli anni 30 a gli anni 90.NN ha mai plagiato nessun brano addirittura nessun canto tradizionale italiano si avvicina minimamente ai brani di ruzetta,cmq continuate a cantare le canzoni sassaresi cosi' come sono,fanno parte della nostra vita della nostra tradizione,provate a fare una ziminata cantando esclusivamente in italiano(paschariddai)un saruddu a tutti domani vi consigliero' un altro plagio zi vidimmu

crescosotto ha detto...

Stamattina gran consiglio.
Qui in sassareserie siamo attrezzati ed in grado di fare un mix audio/video con le canzoni che ci hai indicato. In pratica mettere a confronto i brani. Stiamo riflettendo sul farlo o meno, lo spirito cionfraiolo sarà capito o ci pigliano per polemici ?
Io sono per la prima soluzione, In fondo so benissimo che " Sognando California " dei Dik Dik e " Califonia Dreaming " sono la stessa cosa. Ebbe? Io canto sempre la prima e non mi dispiace cantarla in italiano così come quelle in sassarese. Che dite se lo facciamo si offende qualcuno ?
Scopro inoltre che Lusini è un grande cantautore, autore di " c'era un ragazzo che come me --- " cantata poi da Gianni Morandi. Conoscere secondo me non è mai pericoloso.

mirinzana ha detto...

io nn canto mai le canzoni originali canto sempre in sassarese
quando ho scoperto i plagi mi sono caduti dei miti,ma quando si canta la mirinzana si pensa a sassari e anche se conosco l'originale nn ci faccio caso,sono cresciuto con quelle canzoni e sono uniche,nn credo nasca una polemica perche'le originali sono quelle e nn si puo' fare polemica su una canzone originale.per crescosotto entra sul siti(zente noa)e clicca su musicabaret'troverai un gruppo che si chiama ossi d'uri clicca e troverai una canzone dal titolo (seta pura)e' praticamente la versione italiana di lu zarrettu scritta nel 94 mentre lu zarrettu e stata scritta nel 2001,fammi sapere

crescosotto ha detto...

Mitico :D

Anonimo ha detto...

" Eu m'ammentu di li tempi antigghi
di candu si fazzia la ziminadda
farendi lungo Turritana
cu lu profumu di lu tattareu
abà chi li tempi so ciambaddi e no si fazzini più di chisthi cosi.

(Ritornello):
Drommi drommi Cicita drommi
ravanella e trullalà
fiasthi di vinu ziminu e ciogga
la chiterra no po sunà.

M'ammentu chi mi soggu innamuraddu
di Franzisthina femmina assai bedda
ma eu pa tinimmi più impusthanti
mi l'aggiu dichiaradda in italiano
e l'aggiu dittu ascoltami o bel fiore io t'amo forte quanto è grande il cuore.

(Ritornello)

Faravami a lu mari in tumbarella
pa fa currenti e rinfrischazzi un poggu
puniami lu vinu i li vizziri
e li cigioni drentu a la padedda
dabboi giovanotti e signorini fazziani un coru a bozzaredda.

(Ritornello)

Anonimo ha detto...

Ah dimenticavo...
Buon Natale

mirinzana ha detto...

garzie per la grande responsabilita'che mi avete dato,be ke ne dite del brano?
sicuramente meglio la nostra mirinzana,speriamo di nn finire sulla cronaca di sassari.grazie a (avvinazzaddu)per il testo drommi drommi,ma attenzione alcune parole nn sono esatte,

nn dice (pa fa currenti)ma dice (abbacurrenti)e' una spiaggia che si trova dopo la chiesetta di balai lontano nella strada per platamona da porto torres,e poi dice puniammi lu vinu i li (mizzini)che erano le antiche botti di vino.buon natale a tutti

crescosotto ha detto...

Si, interessante la cosa. Sopratutto sono convinto che molti sassaresi non ne sanno nulla. Abbiamo deciso di non pubblicare il confronto " lu zarrettu " con quella del gruppo di Masia perchè ci è sembrato uno scambio tra colleghi. Considerando il successo della seconda edizione.
Se magari ci fai un'elenco che ci permetta di fare un " filmatino " più corposo ... siamo pronti...

Anonimo ha detto...

grazie a mirinzana per le correzioni. Complimenti per il blog e a zent'anni!!

mirinzana ha detto...

ok ecco ecco un altra chiccha,scaricate (olidin olidera)dei trilli o pure (trilli trilli)sempre dei trilli,la prima e (la dighirinera)la seconda e' (la triglia)del gruppo la cumpagnia potete notare che le canzoni sono praticamente identiche naturalmente popolari,ci sentiamo domani per un altro pagio ciau a tutti

cabbu di ciuppa ciuppa ha detto...

CEEEESSSSUUUUU!!!!!
E adesso abbiamo anche il direttore artistico che ne sa troppo!!!!
Catta.... ma qui la cosa è sempre più seria....
Comunque sono d'accordo col fatto che rifare le parole di una canzone non è plagio, è una cosa normale e vecchissima, ottimo l'esempio dei DIK DIK, io ho il 45 giri dell'epoca, si limitano ad inserire gli autori senza mettere a caratteri cubitali "Mi' che questa canzone è quella dei 'Mamas & Papas'"

mirinzana ha detto...

ciao cabbu di ciuppa ciuppa,scusami ma forse mi sono espresso male nn volevo creare una discussione sul discorso dei plagi,ho solo cercato di di trovare
le radici della melodia sassarese lo faccio da anni e sono un grande amante di canzoni sassaresi.quindi faccio un altro esempio ... abbiamo parlato dei dik dik e hai detto di avere una coppia originale
di un 45 giri bene,ora controllalla potrai notare ke su tutte le copertine dei dik dik c'e il titolo della canzone e sotto il titolo del brano originale,ma questo nn e' plagio e' solo la versione italiana di alri brani(registrati alla siae)ma se un artista eseque un brano con piu' di 8 battute identiche a un altro,scatta il plagio.Ora la mirinzana come tante altre canzoni
nn hanno avuto nessuna denuncia da parte di altri compositori quindi per legge nn possiamo chiamarlo plagio,ma metti caso pero' che(lusini)dovesse denunciare la mirinzana sassarese vincerebbe sicuramente la causa,primo-la mirinzana nn ha un compositore ma ha solo dei parolieri ke tra l'altro nn anno mai denunciato il pezzo alla siae,quindi per poterla trasmettere alla radio e' stata denunciata come tradizionale,secondo-le battute sicuramente sono piu' di 8 diciamo pure che e' praticamente identica ed e' stata almeno (musicalmente) (plagiata)ribadisco musicalmente.
terzo-nel disco la mirinzana nn c'e scritto(marianna dilon dilan)
come si usava fare negli anni 60 perche' era di legge scrivere la canzone originale sotto quella italianizzata.quindi per ora la mirinzana e' uno di quei pezzi alla GIUSEPPE MASIA (musica identica ma parole diverse)con la differenza che tu paghi i diritti a masia ,ma masia paga l'autore (musicale)del brano ma nn il paroliere,spero di essermi espresso bene,nn voglio creare discussioni su questo blog sono qui anch'io per cercare la prima canzone sassarese,quindi vi chiedo una cortesia,se qualcuno ha qualche pezzo di un certo poddighe o pierino dalias,sono dei cantanti sassaresi dei primi anni 60 e hanno fatto dei pezzi introvabili fatemi sapere ciau a tutti

crescosotto ha detto...

Allora inizia la caccia.
Inoltre lo spirito del blog è quello descritto da Mirinzana, non è una denuncia, è una curiosità.

mirinzana ha detto...

ok sto cercando un pezzo ke ho sentito tanti anni fa'scritto da un certo poddighe il ritornello diceva cosi'(veni a badda veni a badda,la cumpagnia nn debi manca)se qualcuno di voi l'ha sentita
m faccia sapere grazie

Anonimo ha detto...

salve a tutti, scusate l'intromissione nella vostra ricerca. io sono un ragazzo nuorese appassionato di canti popolari sassaresi. volevo sapere se potete indicarmi un link o qualche sito dove possa trovare i testi dei canti popolari sassaresi..quantomeno quelli del trio folk. grazie!

mirinzana ha detto...

purteoppo nn c'e nessun sito che raccolga testi in sassarese,ma pui scaricare le canzoni da emule scrivendo (sassarese) a zent'anni

cabbu di gazzu ha detto...

mi sapete dire dove posso scaicare "lu pientu"??

Anonimo ha detto...

chi la canta?

Anonimo ha detto...

pensate k io sn la vicina di casa della figlia di giommaria!!! ^^ XD

Anonimo ha detto...

Per la scoperta del "plagio" della Mirinzana "ai danni" di Lusini va ricordato e ringraziato il compianto giornalista Alfredo Murtula che, anni orsono, svelò l'arcano su telegi, con tanto di intervista a Lusini

Daniele "danone" ha detto...

Ebbe',
io vorrei aggiungere un commento al cosidetto plagio della Mirinzana.
Le parole delle mirinzana in realtà sono di Enzo Ruggiu e di Luigi Marras.
Magari non li avete mai sentiti nominare, ma chiedete a Ruzzetta o a Tony del Dro' o a Giovannino Giordo chi è Enzo Ruggiu e vi diranno la verità.
La Mirinzana è stata scritta una notte in viaggio tra Sassari e Porto Torres, quando i due autori ascoltando Meriana in macchina, andavano a lavorare alla SIR.
Il Ruggiu venne fuori con MiiiMirinzana, scimmiottando il Lusini, da li nacque la prima bozza della canzone, che venne migliorata al tempo nei campeggi liberi a Platamona negli anni '70, finché non giunse all'orecchio di Tony (e soci) del Dro' che la incise facendola diventare famosissima e ne prese i diritti.
Se conoscete l'ultima canzone di Ruggiu "la gimbrana" scavate nel suo passato, è un artista sassarese che è rimasto un po' dietro le quinte, ma valido e ancora attivo.
Ciao a tutti. Daniele

ARIGAGLIARA ha detto...

Vi state dimenticando "Oggi e Allora" del grande maestro Ginetto Ruzzetta...anche musicalmente parlando fa 10 a 0 a tutti gli altri...pua poesia e racconto della nostra Sassari...ciao a tutti grande blog...continuiamo così

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, mi chiamo Sandro! Complimenti per il sito! Questo è l'indirizzo del mio blog: http://www.lusassaresu.splinder.com/

Claudia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Sassaresa Ciunffraiora ha detto...

Ciau Amigghi!!! E ghistha a ga ra lassemmu???? Chi sa pa gosa, a me mi biazzi ru ziminu, accumpagnaddu gu ru vinu!!!Ra tazza sempri biena umpari a ra ghitterra pa cantà...Sona sona mandurinu, e dugna vostha ghi ti intendu mi fai bignì!!!
E dabboi, vi nè un bè!!!

A videzzi sani e pieni di vidda!!! Cià

Anonimo ha detto...

Visitate il nostro blog "Lu Sassaresu di Ruseddu"!!! http://www.lusassaresu.splinder.com/

sassaresu ha detto...

Il testo della mirinzana è stato scritto da Enzo Ruggiu nel 1967.

Anonimo ha detto...

ciao a tutta ra cumpagnia, da un'emigraddu, li canzni ghi aveddi funtumaddu so umbè beddi ma ga s'ammenta ghisthi?
SOZZARA MARA SOZZARA MARA EU TI ZI MANDU INN0RA MARA;
CIAO COPPA CUMENTI ISTHEDDI ISTANOTTI SOGGU IN PEDDI M'AVAREDDI A ISCUSA' SI MI FEDDI CUMPAGNIA ECC ECC
ISCUSEDDI LA SCRITTURA LA PROSSIMA VOSTHA V'IRISCRIVU TUTTI.

Pitzinno Pizzoni ha detto...

Salve a tutta la cionfra, sono un ragazzo di 15 anni che amo le canzoni in sassarese più di quelle in italiano, infatti nell'mp3 ho solo quelle in sassarese,ma il problema è che ne ho poche (una 30 che ho trovato in emule) e quindi chiedo a voi se mi potete dire dove trovarle,oppure se me le potete inviare voi. grazie mille.

Anonimo ha detto...

la piu' toga e'.....:
la canzona di la gionfra, di Giovannino Giordo.

Anonimo ha detto...

ciao a tutta ra cumpagnia dall'emigraddu divisthiddivi cun ghisthi;

LA SOZZARA

SOZZARA MARA, SOZZARA MARA
EU TI ZI MANDU IN NORAMMARA
SOZZARA MARA, SOZZARA MARA
EU TI ZI MANDU IN NORAMMARA

SEMPRI PA RI CARRERI NON NI POSSU PIU RA VIDDA
IMBURUMEGGIA ME MUGLIERI MA AVA L’AGGIU IVVIRIDDA
DA GANDU SOGGU CUIUADDU, MAMMA MEA GANTU E MARA
EU GANDU SOGGU IMBRIAGGU ZI RA MANDU IN NORAMMARA

SOZZARA MARA, SOZZARA MARA
EU TI ZI MANDU IN NORAMMARA
SOZZARA MARA, SOZZARA MARA
EU TI ZI MANDU IN NORAMMARA

DA GANDE’ SENZA MARIDDU CURA FACCIA BEDDA RUIA
ZISCADDU SA L’AMIGGU MARASOSTHI CHI L’ACCUDIA
MAMMA MEA GANTU E MARA FRASTHIMENDI I RA JANNA
GHI NI FARIA DA RA ISCARA E MARANNU GHI L’ACCUMPAGNA

SOZZARA MARA, SOZZARA MARA
EU TI ZI MANDU IN NORAMMARA
SOZZARA MARA, SOZZARA MARA
EU TI ZI MANDU IN NORAMMARA






















MAMMA E RU CECIU


MAMMA MA FATTU RU CECIU
MI RA FATTU PA SOTTU A RA SUTTANA
LU CAPPELLU A RA SICIRIANA
E RI PERI A RA RICOCO
MAMMA MA FATTU RU CECIU
MI RA FATTU PA SOTTU A RA SUTTANA
LU CAPPELLU A RA SICIRIANA
E RI PERI A RA RICOCO

MAMMA MA ISCUTTU UNA SUSSA
MI RA ISCUTTA PA SOTTU A RA SUTTANA
MI NA FATTU PASSA RA GANA
DI PERI A RA RICOCO
MAMMA MA ISCUTTU UNA SUSSA
MI RA ISCUTTA PA SOTTU A RA SUTTANA
MI NA FATTU PASSA RA GANA
DI PERI A RA RICOCO

MAMMA MA DADDU RU SIAZZU
MI RA DADDU A CURA RA FARINA
SIA GROSSA O SIA FINA
LA FARINA LA DEVU CURA
MAMMA MA DADDU RU SIAZZU
MI RA DADDU A CURA RA FARINA
SIA GROSSA O SIA FINA
LA FARINA LA DEVU CURA


















RUSEDDU

CARRAIORU DI ROSEDDU CURI CUBI E L’AINEDDU
TROTTA TROTTA I RA CARRERA A VINDI EVA
CARRAIORU DI ROSEDDU CU UN SOSTHU UNA MIZZINA
EVA FRASCA A DUGNA CASA EDDU ARREGGA

DA UNA JANNA ALL’ASTHRA
AZZENDI E FARENDI DALL’USTHIMU PIANU
GANDU RA DI E’ FINIDDA VA’ L’ANCHI TRUNCADDI
PA RA FATIGGA

CARRAIORU DI ROSEDDU CURI CUBI E L’AINEDDU
TROTTA TROTTA I RA CARRERA A VINDI EVA
DA UNA JANNA ALL’ASTHRA
AZZENDI E FARENDI DALL’USTHIMU PIANU
GANDU RA DI E’ FINIDDA VA’ L’ANCHI TRUNCADDI
PA RA FATIGGA
CARRAIORU DI ROSEDDU CURI CUBI E L’AINEDDU
TROTTA TROTTA I RA CARRERA A VINDI EVA


























DIGHIDIDERA

OHI DIGHIDI DIGHIDIDERA SABADDU A NOTTI DUMENIGGA A SERA
OHI DIGHIDI DIGHIDIDA SABADDU A NOTTI DUMENIGGA FA’

AIO CUMARI ROSA ACCUGLINI RA CIOGGHITTA
GHI L’ACCIAPPEMMU TUTTA ATTACCADDA ARA BESTHIGGHITTA
CUSSI ZI RA CUZIMMU IRA CASA DI CAMPAGNA
EDDA A DITTU NON MI FUTTI E MARANNU GHI T’ACCUMPAGNA

RITORNELLO

POLIZIA I RU RATTI DOZZI UGNA TANTU FARA E INDAGA
NON SA UNDI PASSA ACCHI VI SO TROPPI MUNTONI D’ASGHA
S’AVVIZINANI A UN PIZZINNU RI DUMANDANI UNA VIA
E NEMMANCU S’INABBIZZANI CHI R’AVVIVI UNA DRIDDRIA

RITORNELLO

SI LUISA VENI CUMMEGGU ZI N’ANDEMMU A POSTHUTORRA
ZI TRATTINIMMU UN POCU E ZI FEMMU UN’ANDA E TORRA
PARO’ NON DEVI FA’ CUMENTI MARIA GHISSA TITTONA
GHI LA DITTU A RU BABBU E LA IFASCIADDU LA POLTRONA

RITORNELLO

FARENDI A PLATAMONA AGGIU AUDDU UNA SUSSINCA
L’AGGIU RICUNISCIDDA ACCHI AZZA RU CURU E BRINCA
L’AGGIU DITTU RU MANDURINU ACCHI NO RU FAI CANTA’
ED EDDA MA RIPOSTHU MA TU NO RU SAI SUNA’

RITORNELLO

PA’ DIVISTHIMMI UN POGGU SOGGU ANDADDU A L’ARIERA
VINNE DUGNA CURORI E POI DUGNA MANERA
A UN’INGRESA L’AGGIU DITTU SI FAZZIA UN TRIC E TRAC
ED EDDA MA RIPOSTHU UGNA MARI TI POSSIA FARA’

RITORNELLO

UNA DI RI MIGLIORI INVECI E RA PUSTHUTURRESA
CHI SI RI FAI UN TOSTHU STAZZI PIU’ DUN’ANNU OFFESA
GHISSA GHI CUNNOSCIU EU GIA SI GIAMA MARIANTONIETTA
SI VOI VIDE’ A ROMA BASTHA PUNILLI L’ANCARETTA

RITORNELLO

BEDDA LA FATTA LUISA GANDU A BIDDU LU LICORI
MA DITTU TUTTA RA DI SOGGU ISTHADDA A BRUSCIORI
L’AGGIU DADDU LU BICARBONADDU SE ISTHRAMPADDA I RA BRANDA
ZIRE’ FUGGIDDU UN TRODDIU E SA BRUSCIADDU RA MUTANDA

RITORNELLO








SCUSATE COMARE SE STO DISTURBENDE
MA EU SO ENENDE PRO GOSSU MINESTRONE
SA FIMMINA GAPPO ISSA ITTA PINSADU
MA IN GUSSA PADEDDA DE TOTTU NA LAMPADU
MA ANNADU GA POSTU UNA RAVANELLA
FETTINE E PUMATTA CUN SA MURTADELLA
HA POSTU CARRUBA CREDENDELA ASSOLU
E BIRRA PERONI PRO FAGHE SU BRODU

MI DOLE SA MATTA AHI CHE DOLORE
COMARE CIAMADEME SU DUTTORE
COMARE CIAMADEME SU DUTTORE
MI DOLE SA MATTA AHI CHE DULORE

E S’ATTERA DIE IN SA ZUPPA INGLESE
HA POSTU CACAU CUN SA MAIONESE
PRO BISCOTTOSU NU PAGU E GRANONE
E PRO LICORE NU PAGU E ACETTONE
TUE GA VA POSTU LATTE E CANNELLA
E AMARO DICIOTTO DELL’ISOLA BELLA
UNA CARRUBA ASSAI MANNA VI GIURU COMARE
M’AFFATTU S’EFFETTU CHI LI FAGHE SPERARE

MI DOLE SA MATTA AHI CHE DOLORE
COMARE CIAMADEME SU DUTTORE
COMARE CIAMADEME SU DUTTORE
MI DOLE SA MATTA AHI CHE DULORE






























ATTAMBA ATTAMBA FRANZISCHINU E BEDDU E COTTU
E GIA S’AVVIA ACCHI E TASDHU E PIU DILL’OTTU
SARUDDA TUTTI DRETTU A CASA DEVI ANDA’
MA UNA BOZZI DA LUNTANU OH CIAO COPPA

PA RA MISERIA MI PARI E NON MI PARI
MA NON MI IMBAGLIU E PROPRIU ME COPPARI
CHI POSTHA ACCHIRRIU POSTHA L’ANCHI CHE FRULLANA
MA CHISSU E EDDU ME COPPARI E OGGI IMBRANA

OH CIAO COPPA CUMENTI ISTHEDDI
ISTHANOTTI SOGGU IN PEDDI M’AVAREDDI A ISCUSA’
SI MI FEDDI CUMPAGNIA FINZA ALL’ANGURU DI PIAZZA
ZI NI BIMMU UN’ASTHRA TAZZA E CANTEMMU IN FA MINO’
OH CIAO COPPA PERMETTE UN TANGO
SOGGU IMBRIAGGU GHE RU FANGU MA VOGLIU FA RU TANGU
GA VAVIA PIU’ VISTHU DI VIDEVVI AVIA RA GANA
GHISTHU E PROPRIU ME COPPARI COPPARI MEU OGGI IMBRANA

VAI BUCALOTTU NO E ORA DI FA BADDI
AVA TI BADDA TO MUGLIERI A ROCCIU IN PADDI
NO ARREGGI IN PEDI E APPUGGENDIDI A RU MURU
EU VI SARUDDU E VI ZI MANDU IN AFFANCURU

COPPARI MEU CHI CHI CUMENTI FOZZU
NO VI RA FOZZU ACCHI ISTHRINTI SO RI BOTTI
ACCUMPAGNEDIMI E DEDDI DUI SCAFFIOTTI EU VI SARUDDU E VIGGU BO BONANOTTI COPPA.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti anch'io sono un grande appassionato della musica sassarese, l'ascolto da quand'ero piccolo..Sono in cerca di alcune perle di queste canzoni ma al momento non mi vengono in mente i nomi di alcuni gruppi vecchi e/o musicisti del genere. Scrivo quelli che mi ricordo anche recenti e se ne avete qualcuno in più fatemi sapere, mi rivolgo in particolar modo a Mirinzana che ho notato abbastanza competente:

Ginetto Ruzzetta
Franco Russu
Trio Latte dolce
Nuovo Trio Latte dolce
Trio Sardinia folk
Nuovo folklore sassarese
Trio folk sassari
Los Amigos
I baronetti
I bertas
Giovannino Giordo
Giuseppe Fiori
La cumpagnia
Gruppo Monserrato
I thathani
Gruppo folk Ruséddu
Pinuccio Cossu
Gavino soro
Zeppara
Trio 3MG
Veni in sardigna
Quartetto folk sassarese
Eba Giara
Lu monti
Sassari canta
Sassari Musica
Sassari Nosthra
Luna e Sori
Carrera Longa
Sassari Vecciu
Santu Nigora
Pozzu di bidda
Pintadera
Maria Speranza Russo
Gianni Virdis
JELINTHON
Iremada
Sonos de Manos
Radio Sonos
Vincenzo Deliperi
Los Jambalaja
Pierino Dalias
Un Poddighe di cui nn ricordo il nome ma che è quello che ha scritto il testo di chissu tempu e la caddarana ripresa dai sassari vecciu recentemente, che poi a proposito di plagi basta ascoltare la bhoeme di Charles Aznavour...

Un saruddu a tutti e cuntinueddi a fabiddà di Sassari chi fazzi sempri piazzeri

mirinzana ha detto...

be' credo che tu gli abbia elencati quasi tutti di poddighe neanch'io so il nome ma tra le vecchie cassette di mio padre ho trovato una sua cassetta con tutti i suoi brani purtroppo senza la custodia ma sono riuscito a ripulirla e a trasformarla in mp3
ma c'era qualche gruppo a porto torres come il gruppo folk turritano nei primi anni 80

Anonimo ha detto...

Ricordo un gruppo di Porto Torres, dovrebbe essere quello che cantava "La festha di Santu Bainzu"...hai anche qualche mp3 loro oltre quelli di poddighe? Ci sarebbe modo di attuare uno scambio di queste musiche?

luca ha detto...

Aggiungo all'elenco di artisti.. l'argentiera band

Anonimo ha detto...

maaa i los amigos non li ascolta nessuno??????????

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

c'è un altro gruppo a poro torres si chiama "gruppo folk santu bainzu"sono recenti ancora non anno fatto nessun album per il momento ma li ho sentiti e sono molto bravi

Anonimo ha detto...

c'è un altro gruppo a poro torres si chiama "gruppo folk santu bainzu"sono recenti ancora non anno fatto nessun album per il momento ma li ho sentiti e sono molto bravi e-mail gfsbainzu@hotmail.it

29 gennaio 2010 10.41

Barrina ha detto...

Complimenti Daniè, Enzo Rugiu. Volevo precisare che la canzone di Lusini è del 1967, e su questa base, e rispettando la melodia, nel 69, si improvvisava un testo in vernacolo sassarese che ne rispettasse la metrica e la musicalità. Sarebbe bello che ognuno si prendesse i meriti che gli spettano.
Senza offesa per nessuno, per chiarimenti ulteriori si ricorda che anche Telegi trasmesse uno speciale sulle origini della canzone alla fine degli anni '80.
Con intervista allo stesso Lusini, lusingato alla presenza di Enzo Rugiu in ascolto.
Sassaresi avveru.
Barrina.

Barrina ha detto...

Complimenti Daniè, Enzo Rugiu. Volevo precisare che la canzone di Lusini è del 1967, e su questa base, e rispettando la melodia, nel 69, si improvvisava un testo in vernacolo sassarese che ne rispettasse la metrica e la musicalità. Sarebbe bello che ognuno si prendesse i meriti che gli spettano.
Senza offesa per nessuno, per chiarimenti ulteriori si ricorda che anche Telegi trasmesse uno speciale sulle origini della canzone alla fine degli anni '80.
Con intervista allo stesso Lusini, lusingato alla presenza di Enzo Rugiu in ascolto.
Sassaresi avveru.
Barrina.

Barrina ha detto...

Complimenti Daniè, Enzo Rugiu. Volevo precisare che la canzone di Lusini è del 1967, e su questa base, e rispettando la melodia, nel 69, si improvvisava un testo in vernacolo sassarese che ne rispettasse la metrica e la musicalità. Sarebbe bello che ognuno si prendesse i meriti che gli spettano.
Senza offesa per nessuno, per chiarimenti ulteriori si ricorda che anche Telegi trasmesse uno speciale sulle origini della canzone alla fine degli anni '80.
Con intervista allo stesso Lusini, lusingato alla presenza di Enzo Rugiu in ascolto.
Sassaresi avveru.
Barrina.

Barrina ha detto...

Complimenti Daniè, Enzo Rugiu.
Anche Telegi fece uno speciale alla fine degli anni 80' con intervista di Enzo Rugiu e collegamento telefonico con Lusini. La canzone originale sarebbe del '67, la nostra rivisitazione (Enzo Rugiu e Luigi Marras) del '69 mentre si andava a lavoro alla SIR.
Si semmu sassaresi, la viriddai si digghia.
Sassaresi avveru.
Barrina

Gianluca Congiu ha detto...

CHISTH'E' LU TRENU DI PORTHUTORRA CHI ANDA E TORRA
E NOI FAREMMU E LI BAGNI ZI PIGLIEMMU
MA LU CAPU STHAZIONI CHI GIA' LU FRUSCIA CHISSU TRENU
DI PORTHUTORRA CHI ANDA E TORRA
MA STHOGGHIA ATTENTU GIOBANOTTU E SIGNORINA
IMPIRTHINENTI CHI A LU CIAFFU TI NI BOGGU LI DENTI
MA CHISSI COSI LA SUA MAMMINA NO LE SA'
ORICCIDI' CHI ACCIAPPA MANNA CA FA CIUCCIU MA CHISTHU TRENU
I LA STHAZIONI VI DI PASSA'
MA LU CAPU STHAZIONI CHI GIA' LU FRUSCIA CHISSU TRENU
DI LA RIERA FA TRALLALLERA
MA STHOGGHIA ATTENTU GIOBANOTTU E SIGNORINA
IMPIRTHINENTI CHI A LU CIAFFU TI NI BOGGU LI DENTI
MA CHISSI COSI LA SUA MAMMINA NO LE SA'
CHISTH'E' LU TRENU DI LI SUSSINCHI CHI ANDA A BRINCHI
E NOI FAREMMU E ZI LI FIGGIUREMU
A LA MARINA DI SOSSU CHI NO VI PASSA CHISSU TRENU
DI LI SUSSINCHI CHI ANDA A BRINCHI
MA STHOGGHIA ATTENTU GIOBANOTTU E SIGNORINA
IMPIRTHINENTI CHI A LU CIAFFU TI NI BOGGU LI DENTI
MA CHISSI COSI LA SUA MAMMINA NO LE SA'
LU TRENU SASSARESU CANDU CAMMINA S'AZZA IN PESU
LU TRENU SASSARESU LU TRENU SASSARESU
MA STHOGGHIA ATTENTU GIOBANOTTU E SIGNORINA
IMPIRTHINENTI CHI A LU CIAFFU TI NI BOGGU LI DENTI
MA CHISSI COSI LA SUA MAMMINA NO LE SA'

Unknown ha detto...

Ciao ragazzi :) Eu soggu zischendi una canzona cantadda da una femmina,chi fazi tipi cussì: "Mammaaaa,tu daaammi una manuuu a rinascì in chisthu mondi...schalinu daboi schalinu aggiunta tuccaddu ru fondu.",questo è il ritornello e praticamente parla di un figlio drogato (lo dice alla fine della canzone),se non sbaglio è la stessa cantante che canta una canzone di due sposi,di un matrimonio insomma...la sto cercando da anni,l'ho registrata su musicassetta ma non ho mai scoperto titolo nè artista della canzone...se qualcuno/a potesse aiutarmi gliene sarei grato...zi vidimmu a ra prossima e sempri Fozza Torreseee

Marieddu ha detto...

Chi fazi tipu*
A rinascì in chisthu mondu*
Schalinu daboi schalinu aggiu* tuccaddu
Scusate la correzione automatica della tastiera ;)

etichette

 
Blog Information
MigliorBlog.it